illustrazione

Il mondo come sarà

Questa è la storia di un bambino che si addormenta. Si addormenta e sogna. Non ci sono storie della buona notte, mamme affettuose, padri premurosi, case accoglienti e lettucci caldi. O forse ci sono, ma la storia non ce lo dice. C’è solo il bambino, il suo sonno e il suo sogno.

Illustrare il dissenso

Da anni non si assisteva, come nelle due settimane trascorse, a un proliferare di immagini di contestazione e protesta. L'elezione del nuovo Presidente degli Stati Uniti d'America ha scatenato interi reggimenti di artisti e illustratori, in ogni angolo del mondo, ben determinati a far sentire la propria voce e dichiarare il proprio malcontento, nella speranza che anche le immagini contribuiscano a una sollevazione popolare globale che riesca a porre un freno a politiche dissennate e contrarie a una condivisa idea di giustizia sociale e libertà personale.

La città è un organismo vivente

[di Anna Resmini]

Nel 2022, Milano avrà una nuova linea metropolitana (M4) che collegherà il centro con la parte Est e Ovest della città, dal quartiere Lorenteggio fino all’Aeroporto di Linate.

Durante l’attesa, la città dovrà convivere con i disagi causati dalla presenza dei lavori di costruzione: problemi alla viabilità, esercizi commerciali penalizzati, quartieri affaticati.

Pensiero e immagini a Sarmede

[a cura di Fondazione Štěpán Zavřel]

Appuntamento a Sarmede, tra meno di un mese, con una novità importante per chi si occupa di illustrazione, ma anche di narrazione, arte in ogni sua sfumatura e accezione, pensiero, fantasia.

Due giorni per ascoltare molte voci, provenienti da mondi e spazi mentali diversi. Una lectio magistralis e due tavole rotonde,  per dare insieme una o più risposte a moltissime domande.
Quali sono, se ci sono, i limiti del linguaggio dell’illustrazione?