Massimiliano Tappari

Scrivere per tornare a casa

[di Lisa Bentini] Dal taccuino di Lisa Bentini. «A volte per scrivere basta un dito. Quando, in inverno, mia madre cucinava il minestrone, i vetri della cucina si appannavano completamente, e io ne ero felice perché così potevo disegnarci sopra. Facevo due buchi per gli occhi e guardavo fuori... leggi tutto

I miracoli avvengono a tutte le ore del giorno

È in libreria dallo scorso lunedì, Infanzia di un fotografo, di Massimiliano Tappari. Oltre a essere una novità autunnale, questo libro è il primo volume della collana Topi immaginari, libri che attraverso racconti brevi o brevissimi, ricordi, frammenti, immagini e molto altro, si tuffano in quel... leggi tutto

Dove andranno le figure?

Il numero 40 di Hamelin, Dove andranno le figure?, è completamente dedicato agli albi illustrati. Una buona scelta perché riflettere in profondità sul tema, in un settore editoriale in cui dopo quindici anni tanto è cambiato, è necessario. Mentre leggevo i diversi contributi, ho pensato che avrei... leggi tutto

Scegliere la fiducia

Illustrazione diSimone Rea.Quando siparla della rapida trasformazione che, da poco più di un decennio,ha interessato la letteratura, soprattutto illustrata, per ragazzi,si pensa subito, solitamente, ai prodotti editoriali, cioè ailibri e al lavoro, più o meno di ricerca, svolto dagli editori... leggi tutto