Infanzia

Nursery cryme ovvero dello sopravvivere all'infanzia

[di Elisa Galeati] Una bambina dal sorriso ieratico maneggia con grazia una mazza da croquet con cui decapita il piccolo compagno di giochi. Questa immagine, ormai leggendaria, a firma dell'illustratore Paul Whitehead, comparì nel 1971 sulla cover dell'album dei Genesis Nursery cryme, in cui il... leggi tutto

Una casetta, una bambina (e una gallina)

[di Rita Gamberini] Vivo in una casetta solitaria al limite di un bosco, di questi tempi è una fortuna. In casa ci sto poco affacendata come sono a fare provvista di stecchi e piccoli tronchi caduti che alimentano una provvidenziale stufa blu, a raccogliere foglie per tenere pulito il cortile,... leggi tutto

I quaderni, creature scritte

Ovvero le voci dei bambini di oggi e di ieri per raccontare il passato e il presente della nostra lingua [di Oriana Marzani] Copia del testo di una lettera sul quaderno di una bambina delle elementari di Montefalcione (Avellino, 1918). Una mattina, una di quelle mattine in cui ci si sveglia... leggi tutto

Dialoghi dell'infanzia

[di Beatrice Baruffini] Qualche anno fa partecipai a un incontro, organizzato dal Teatro delle Briciole dove già lavoravo come formatrice e attrice, con Marco Baliani, uno dei massimi esponenti del teatro di narrazione in Italia, sulla relazione tra narrazione teatrale e infanzia. Rimasi colpita... leggi tutto

Quando il vento soffia, c'è questo in te

[di Silvia Vecchini] C’è questo in me è il libro che ho scritto per la collana Gli anni in tasca (Topipittori). A sorpresa, nel luglio scorso, una libraia ne salutò l’uscita con queste parole: «[...] mi ha aiutato parecchio nella definizione di un pensiero che da un po' mi ronza in testa. L'... leggi tutto

Spirito di disavventura

Un nuova cronaca dall'infanzia di Rita Gamberini. [di Rita Gamberini] Avrei tanto voluto presuntuosamente intitolare questo scritto Frammenti di un percorso armonioso in omaggio alla mia fanciullezza ricca e avventurosa e alla mia passione per sovvertire l’ordine delle cose, rovesciare il senso... leggi tutto

Una libreria, ma tutta per sé

Durante il periodo della quarantena e del post quarantena, abbiamo constatato che la creatività dei librai è sana e robusta. Le iniziative sono state le più varie e ingegnose. Antonella Giuliano che ha aperto tre anni fa la Libereria Testolinee a Manduria, ci spiega in che modo hanno pensato di... leggi tutto

I racconti visivi dell'infanzia in quarantena

Fondazione PInAC è l’unico museo italiano ed europeo che raccoglie, studia e cataloga in modo sistematico i disegni dei bambini e delle bambine di tutto il mondo. Per questo, Fondazione PInAC, unica istituzione nazionale che si occupa di espressività infantile da oltre 50 anni, ha deciso di... leggi tutto

Quando c'è una tempesta, bisogna essere in due

[di Simona Proserpio*] Non riesco a stare ferma. Non riesco a stare seduta sul divano più di dieci minuti. Le bambine potrebbero anche essere contente di vedere tutto il giorno cartoni. O forse no. Sì o no, non è questa la soluzione. In effetti non abbiamo una soluzione, ma i modi per sfruttare... leggi tutto

Il bambino che abita il mondo

[di Marta Zoppetti*] C’è un’installazione del Bauhaus, probabilmente un esercizio di metodo, che vidi vent’anni fa in una mostra a Milano e mi colpì in modo particolare. Non riesco più a rintracciarla. Non è nel catalogo, non la conoscono persone competenti cui ho chiesto, mi sono perfino chiesta... leggi tutto