promozione della lettura

Via delle Sirene 22

Gli impegni della nostra casa editrice ci portano con frequenza a incontrare persone e realtà che si occupano di bambini nei modi più diversi. Conoscerle è sempre molto interessante: si tocca con mano il lavoro che intorno alla cultura per l’infanzia viene fatto in tutta Italia, in diversi contesti... leggi tutto

Il miracolo Leggimondi

[di Valentina Rizzi] La mia storia personale comincia in un quartiere di periferia, a un paio di chilometri da dove venne ucciso Pasolini, a Ostia Lido, decimo municipio di Roma. Qui sono nata e cresciuta, tra mare e pineta, in bicicletta, giocando in strada con i miei amici, fino a quando la... leggi tutto

Bì, la Fabbrica del Gioco e delle Arti

Qualche settimana fa, siamo andati a fare una lettura alla Biblioteca Civica Ragazzi di Cormano. Cormano è a 18 minuti di Ferrovie Nord da Milano. Facilissimo da raggiungere, eppure non ci eravamo mai stati. Questa occasione di incontro, ha avuto perciò anche l’utilissima funzione di farci... leggi tutto

Perché leggere è importante?

[di Barbara Scotti] Quando ho iniziato a lavorare in libreria ho provato, in alcune situazioni, un certo stupore e a distanza di tempo, ancora ne sono colpita (un po' ingenuamente, lo ammetto). Una di queste è la necessità di spiegare il motivo per cui è importante (e bello) leggere. Con la... leggi tutto

L'insegnante lettore

[di Enrica Buccarella] Giorni fa sono entrata nella stanza adibita a Biblioteca scolastica, nella scuola dove lavoro, e ho notato che, come ogni anno, si cominciano ad ammucchiare le pile dei libri di testo che le case editrici propongono agli insegnanti per l’adozione. Siamo in un paese dove... leggi tutto

Lasciamo leggere i bambini!

[di Sergio Ruzzier] Da bambino non ero quello che si definirebbe un buon lettore. Ma questo non significa che non mi piacessero i libri. Anzi, li amavo, ma solo quelli con molte figure: albi illustrati e fumetti. I libri “lunghi”, senza o con poche immagini, mi sembravano terribilmente noiosi e... leggi tutto

Dal giornale di classe al giornale di bordo

ovvero Cagliari-Barcellona a/r [di Giorgia Atzeni] Riallacciandomi all'articolo Albi e adolescenti: un esperimento didattico su questo blog, gioisco: prosegue (ahimè) la mia “scintillante” carriera di precaria della scuola. Procedono con soluzione di continuità le mie supplenze fra media... leggi tutto

Un'esperienza travolgente

Da alcuni anni, Maria Giaramidaro, fondatrice di Oliverlab, associazione che si occupa di promozione della lettura per bambini e ragazzi, organizza a Palermo Autori in città, un programma che supporta le scuole e gli insegnanti nella scelta di libri da proporre ai ragazzi. I libri vengono poi... leggi tutto

Una buca come tante

Ogni anno, puntuale come il destino, esce Scelte di classe, un progetto della Biennale dei ragazzi, realizzato dalla Associazione Culturale PlayTown Roma e curato da Associazione Hamelin, finalizzato alla selezione, affidata a un comitato ogni volta diverso, dei libri migliori dell’anno, rivolti ai... leggi tutto

Se hai meno di sei anni

Il 5 gennaio, su facebook, Filomena Grimaldi, felice proprietaria della Libreria Controvento sita a Telese Terme, ha scritto la riflessione che trovate qui di seguito, incentrata sulla relazione fra libraio, pubblico adulto e libro illustrato, la quale terminava con una richiesta di aiuto ad alcune... leggi tutto