Maggio 2012

Simone Rea, il suo editore e la crisi greca

[di Simone Rea]Grazie a Ekdoseis Kokkino, l'avventuroso editore cheha pubblicato le Favole di Esopo in Grecia, ho potutovisitare la fiera del libro di Thessaloniki (Salonicco) e, in cambiodi qualche dedica, ho lavorato gratuitamente per tre giorni comestandista in un ambiente che mi sarei aspettato... leggi tutto

Quel che non sappiamo

Qual è il principo di una collezione? Mettereinsieme cose molto simili che però hanno anche qualcosa di diverso:una collezione di pere, per esempio, o di mele. Ne avevo vistauna bellissima di pomi di cera provenienti, mi sembra, dal Museo Pomologico Garnier Vallettidi Torino, esposti a Milano,... leggi tutto

Che cos'è un albo illustrato?

... o un picture book o un libro con le figure o chedir si voglia? Soccorrono alla complessa e direi (fortunatamente)sempre aperta questione, alcuni volumi di recente uscita. Al recenteconvegno di Nati per leggere, a Torino, un relatore parlava di setteuscite sul tema durante la sola Fiera di... leggi tutto

L'illustrazione come prodigio di sintesi

«C'erano una volta un vecchioe una vecchia che avevano una nipotina, tutta bella etutta gentile...»Comincia così una dellefiabe della tradizione popolare russa, raccolta da Aleksandr NikolaevičAfanas'ev e interpretata da decinedi illustratori diversi, alcuni anche sublimi come Ivan Bilibin.... leggi tutto

Trovati i resti dell'Homo verdis verdis!

Il segnalibro preferito diMickael[di ValentinaColombo] Daqualche tempo seguo con divertimento e curiosità il blog ForgottenBookmarks. Michael Popek è un libraio antiquarioe di libri usati, e come tutti i librai trova, tra le pagine di volumisnobbati, abbandonati, donati o venduti, i resti dei... leggi tutto

A scuola tra bosco, cielo e prato

[di GiuliaMirandola] Per la seconda volta sono salita in Val di Pejo accompagnata davisitatori d'eccezione: Alessandro Riccioni, Alicia Baladan e GiusiQuarenghi. Come un anno fa, la meta è stata una pluriclasse di montagna,ai piedi delmonte Vioz, nel Parco Nazionale dello Stelvio. Non più... leggi tutto

Concerto per rane, ricordi e bambini

[di MichelePetrucci]  «LeRane è una canzone che parla del tempo che passa, delricordo. Crescendo, invecchiando, si tende a ricordare la parte piùbella di quello che si è vissuto, anche perché il ricordo è selettivo,e così confrontato con il presente dà spesso un senso di perdita. »... leggi tutto

Cosa ho portato dal Brasile?

All'inizio del mese di maggio hotrascorso alcuni giorni in Brasile, dove sono stato invitato a parteciparealla prima sessione delle Conversas ao pé da pàgina: unaserie di incontri dedicati alla lettura, alla letteratura per bambini eragazzi e, più in generale alla cultura dell'infanzia. Le... leggi tutto

Quello che accomuna tutti i popoli

Qualche giornofa, al Salone del libro di Torino, dove sono stata per parlare a un interessanteconvegno, sono passata allo stand delle Edizioni Esserci a salutare duecare amiche: Wilma Costetti e sua figlia Giulia.LeEdizioni Esserci, fondate da Wilma Costetti nel 2003, si occupano diComunicazione... leggi tutto

Avventure/ 4: Nie Wiem. Cronaca di due parole alate

[di SerenaMarangon] Il primo febbraio diquest’anno muore a Cracovia Wisława Szymborska, la poetessa polaccapremio Nobel nel 1996, non troppo conosciuta in Italia, anche dopoessere stata investita di un così importante riconoscimento. PietroMarchesani suo traduttore italiano, in una prefazione... leggi tutto