Liuna Virardi

Liuna è nata a Bologna nel 1983. Ha studiato disegno grafico e comunicazione visiva all'ISIA di Urbino e illustrazione alla Escola Massana di Barcellona, città dove ha vissuto per molti anni. Oggi lavora come autrice-illustratrice a Tolosa. Si occupa di progetti editoriali di diverso tipo ma predilige gli albi illustrati, che considera poderosi strumenti attraverso i quali trasmettere messaggi semplici ma forti. Ama fare anche laboratori con i bambini; mezzo che trova indispensabile per rendere vivi i libri ed i messaggi in essi contenuti. Le sue illustrazioni si caratterizzano per una spiccata sintesi nelle forme e nei colori, ed anche gli spazi vuoti assumono una rilevante importanza nell'equilibrio delle sue immagini. Gli strumenti che predilige sono i timbri, che utilizza prevalentemente in forma modulare, e la tavoletta grafica. Il suo lavoro ha ricevuto importanti riconoscimenti tra cui la selezione alla Bologna Children's Book Fair nel 2019 en el 2014, la selezione tra i finalisti del Prix Sorcières 2018 per Comment tout a commencé (Francia, éditions MeMo, 2017), la selezione al Nambook Festival 2017, il premio White Ravens nel 2016 per ABC dei popoli (Cile: Amanuta, 2015; Francia: éditions MeMo, 2015; Italia: Terre di mezzo, 2016) e il Gourmand Word Cookbook Award nel 2014 per Le chicche della nonna Ida (Spagna: Sd·edicions, 2013). I suoi lavori sono inoltre stati esposti in diverse città del mondo: Tokyo, Taipei, New York, Barcellona, Lisbona, Milano.

Titoli in catalogo

€16,00