bambini

Bere a una fonte molto antica

Dall'inizio di settembre è in libreria il secondo volume della nostra collana I topi saggi, dedicata alla pubblicazione di strumenti di riflessione e analisi pensati per supportare il lavoro e la cultura di chi svolge professioni accanto ai bambini. Si intitola Una frescura al centro del petto. Le risorse offerte dall’albo illustrato nella crescita e nella ricerca spirituale dei bambini, lo ha scritto Silvia Vecchini.

Il preferito

[di Valentina Pellizzoni]

Libri per l'infanzia sulla gelosia tra fratelli ce ne sono moltissimi. Alcuni molto belli, altri semplicemente molto didattici. In genere l'approccio che gli autori hanno nella gestione del tema è basato sul legame implicito tra fratelli, come se l'avere dei fratelli o delle sorelle fosse già di per sé una condanna alla gelosia. Raramente in questi albi si riflette sulla figura genitoriale, tutt'al più mamma e papà devono intervenire per gestire al meglio la furibonda scenata.

Il battito del cuore

[di Claudia Souza]

Una volta, in un convegno, un anziano pediatra svedese ha detto: il nostro organismo è fatto di ritmi che devono essere educati, come il respiro, il battito del cuore. E ha aggiunto: voi genitori ed educatori avete un importante ruolo nell'educare i ritmi dei bambini, soprattutto dei neonati perché una volta "imparati"/introiettati, li porteranno per tutta la vita. Non abbiate paura della disciplina, non vi pentirete.

Il grande potere dell'arte

[di Elena Iodice*]

Ci sono cose che accadono all'improvviso, senza che tu le abbia programmate, che ti tolgono il fiato, ti fanno tremare, sorridere, che riempiono quell’istante di gioia e di stupore. Ecco, di stupore soprattutto.

Perché se dovessi isolare tra tutte le emozioni quella che maggiormente permea questa mia “seconda vita” sceglierei proprio lui, lo stupore. Ma andiamo con ordine. Sappiatelo: questa è davvero una storia piccola.