progettazione

Stanze di natura

Un’esperienza di insegnamento [di Francesca Zoboli] Il desiderio di annullare la separazione fra il dentro e il fuori degli ambienti domestici è antica quanto l’uomo. Chi non è rimasto incantato di fronte ai giardini, popolati di uccelli, fiori e frutta, dipinti sui muri delle case pompeiane? O... leggi tutto

Importanza delle figure

Dopo qualche tempo che abbiamo cominciato a pubblicare albi illustrati, ci siamo resi conto che, nell’opinione corrente, le illustrazioni o figure, che dir si voglia, costituiscono un aspetto accessorio, marginale nell’economia di un libro: da una parte, qualcosa di ornamentale; dall’altra, una... leggi tutto

M come il mare

[di Joanna Concejo] Questo libro avrebbe potuto essere diverso. Questo libro avrebbe potuto non essere. Completamente. Qualche anno fa, dopo aver realizzato qualche illustrazione, ho avvertito l’improvvisa sensazione di non essere in grado di realizzare la storia che mi ero impegnata a... leggi tutto

Il pop-up dei pop-up

[di Paolo Canton] Benché mi vanti, con scarso fondamento, di sapere tutto, ma proprio tutto, su come si fanno i libri, non è raro il caso che, aprendone uno, mi domandi, pieno di meraviglia, come abbiano fatto a farlo. Poi, superano l’iniziale stupore, assumo un atteggiamento nonchalant e, a... leggi tutto

Un esercizio di sintesi

Dopo la presentazione, qualche settimana fa, dell'album Il burrone, con testo di Giuseppe Caliceti, nella collana Linguacce, ecco il punto di vista dell'illustratrice che racconta il dietro le quinte del proprio lavoro. [di Liuna Virardi] Quando Giovanna Zoboli mi propose di illustrare Il burrone... leggi tutto