da 1 anno

La notte

È arrivata la notte. Dormono tutti, anche gli animali. O almeno così sembra. Alcune luci sono rimaste accese e questa tranquilla notte estiva brulica di persone, gatti, gufi, cani e minuscoli dettagli. C’è chi legge in biblioteca, chi festeggia al parco, chi monta la tenda in giardino, chi ha rubato il cappello di Susanne, chi si dimentica di accendere il fanale della bicicletta e chi vola senza sosta.

Tic tic

Un bambino e un uccellino. Una presenza affettuosa e misteriosa che prima c’è e poi improvvisamente non c’è più. Ma cosa significa più quando si è piccoli? La storia di un incontro sul terrazzo di casa che si trasforma in un’importante occasione di esperienza. Una vicenda minima, ma insieme grande come la curiosità dei bambini, scritta dalla penna raffinata di Nicola Cinquetti e illustrata da Juliana Salcedo, illustratrice spagnola per la prima volta edita in Italia.

Le cose che passano

Nella vita, sono molte le cose che passano. Si trasformano, se ne vanno. Il sonno finisce. Una piccola ferita guarisce (quasi) senza lasciare traccia... La musica scivola via, i pensieri neri svaniscono, il cielo schiarisce sempre dopo la pioggia e la paura se ne va. Ma in questa metamorfosi delle piccole cose, in questo flusso inarrestabile di cambiamenti, c’è una cosa che non cambierà mai e resterà per sempre.
Beatrice Alemagna torna in catalogo con un piccolo libro illustrato, raffinato, ironico, delicatissimo dedicato a tutti i lettori, dagli zero ai duecento anni.

D'estate, D'inverno

D’estate il temporale scoppia, il cuculo canta, cadono i frutti, sboccia il papavero; D’inverno la neve cade, il ghiro dorme, la minestra cuoce. D’estate, D’inverno è il quarto imperdibile cartonato scritto da Giovanna Zoboli e illustrato da Philip Giordano (della stessa serie: Quando il sole si sveglia, Nel cielo e nel mare, Sul prato, sotto il prato). 24 nuove pagine di opposti e complementari per raccontare le stagioni, osservare, memorizzare nuove forme e scoprire il mondo.

Estate

È arrivata l’estate, quindi i gelati, e in piazza c’è il mercatino delle pulci. Qualcuno ha organizzato una festa di compleanno e Daniela sta attraversando la città con un grande pacchetto sottobraccio: chi lo scarterà? I bellissimi Libri delle stagioni di Rotraut Susanne Berner terminano con Estate. Un’opera inesauribile, senza parole, per raccontare le stagioni nella medesima cittadina.

Primavera

Primavera è alle porte. Ina e Jonas vogliono giocare a palla nel parco, Manfred incontra Elke e Lenzo, Susanne sfreccia con il suo monopattino e qualcuno ha gettato una buccia di banana. I bellissimi Libri delle stagioni di Rotraut Susanne Berner proseguono con Primavera. Un’opera inesauribile, senza parole, per raccontare le stagioni nella medesima cittadina. La grande illustratrice tedesca, vincitrice dell’Hans Christian Andersen Award 2016, conduce, infatti, il lettore in una passeggiata lungo la stessa strada, in momenti diversi dell’anno e della giornata.

Inverno

È inverno. Fa freddo e comincia a nevicare. Il laghetto nel parco è gelato e si può pattinare. Lisa perde ancora l’autobus. Nico, il pappagallo di Lina, vola via e qualcuno ha smarrito un portafoglio rosso. Inverno è il primo volume dei bellissimi Libri delle stagioni di Rotraut Susanne Berner. Un’opera inesauribile, senza parole, per raccontare le stagioni nella medesima cittadina.

Autunno

È arrivato l’autunno. Alla sagra del paese tutti s’incontrano per fare festa insieme. Al Centro Culturale c’è un’esposizione di zucche e la più bella riceverà un premio. I bambini sono emozionati per la sfilata delle lanterne. I bellissimi Libri delle stagioni di Rotraut Susanne Berner proseguono con Autunno. Un’opera inesauribile, senza parole, per raccontare le stagioni nella medesima cittadina.

Buon viaggio, piccolino! (Nuova edizione)

Un bambino si prepara alla partenza. Non sappiamo dove sta per andare. Ma sappiamo che è un posto lontano. I preparativi sono scrupolosi, sembrano seguire un rituale preciso, meticoloso, che coinvolge la mamma, il papà e perfino il gatto. Un piccolo libro affettuoso che può accompagnare ogni notte i bambini verso il sonno. Che può insegnare l’importanza dei piccoli, affettuosi rituali familiari per superare le prime difficoltà. Buon viaggio, piccolino!

Sul prato sotto il prato

Sul prato spunta un fungo, bruca un asino, scappa una lepre, cresce un albero; sotto al prato germoglia un seme, scava una talpa, dorme una rana… Dopo il successo di Quando il sole si sveglia e di Nel cielo e nel mare, gli amatissimi cartonati di Topipittori tornano in libreria con una nuova storia dedicata alle meraviglie naturali. 24 nuove pagine di opposti e complementari, magistralmente illustrate da Philip Giordano e raccontate da Giovanna Zoboli, per osservare, giocare con le parole, scoprire il mondo.