cinema

La Kriptonite nella borsa

[di Valentina Colombo] In un sabato piovosissimo ho scoperto un film delizioso,diretto da Ivan Cotroneo, al suo esordio in regia:LaKryptonite nella borsa, tratto dall'omonimo romanzo dello stesso regista,pubblicato da Bompiani nel 2007. Il protagonista èun bambino di nove anni, Peppino. Ha occhi... leggi tutto

I ragazzi dai capelli d'oro

In un una delle sue numerose riflessioni sull'infanzia, raccolte nel volume Orbis pictus, di Emme Edizioni, curato da Giulio Schiavoni, Walter Benjamin scrisse di credere letteralmente alle fiabe (oggi il volume è fuori catalogo; ne è uscito però unaltro del filosofo berlinese, altrettanto... leggi tutto

Di fronte a una diversità così vera

Che cos'è ladiversità? Dovremmo saperlo dopo tanto parlarne e scriverne. Invecea stare alla cronaca, ma anche ai semplici comportamenti di tuttii giorni di gente né meglio né peggio di noi, a quanto pare siamoancora in alto mare quanto a chiarezza sul tema. Perché la diversità èinafferrabile e... leggi tutto

L'antico “buon esempio”

Che differenza c'è frainsegnare ed educare?Alla domanda fornisce elementi peruna risposta Monsieur Lazhar,protagonista del film del regista canadese PhilippeFalardeau. Trasposizione cinematografica della pièce BashirLazhar di Évelyne de la Chenelière, il film nel 2011,ha meritatamente conquistato... leggi tutto

Il bambino e la montagna

L'enfant d'en haut,in italiano Sister, è uno di quei film chemettono a disagio, in cui gli adulti appaiono solo per fare orrendefigure, a fronte di ragazzini eroici e indistruttibili che simuovono miracolosamente integri attraverso prove che metterebberoin ginocchio ben altre tempre. Diretto dalla... leggi tutto

Svagabondatevi!

Conl'arrivo di giugno, il blog dei Topi entra nella sessione estiva. Ilche significa che approfitta del tempo un po' più rilassato di questastagione per proporre ai suoi lettori (anch'essi più rilassati e svagati)tre aggiornamenti la settimana: lunedì, mercoledì e venerdì.Insomma, si prende anche... leggi tutto

I regni dell'immagine/ 7. Dentro un quadro

La serasuccessiva a The cave of forgotten dreams (di cui abbiamo scritto qualche tempofa), ancora cinema: questa volta siamo andati a vedere I colori della passione il filmche il regista polacco Lech Majewski ha dedicato al celebre quadroLa salita alCalvario (1564), di Pieter Bruegel il Vecchio.... leggi tutto

I regni dell'immagine/ 6. Sognando leoni

A volte, non andare alcinema per un pezzo, e non avere in casa la tv, costringe a unarigida dieta di immagini. È interessante, allora, rendersi contodi quanto le immagini siano potenti, una volta che ci si esponga aesse. Ci è capitato con un film bellissimo, il documentarioThe Cave of Forgotten... leggi tutto

Un'ora sola ti vorrei

Prima di vederlo, qualche giornofa, avevo sentito parlare molto del film documentario di Alina MarazziUn'ora sola tivorrei che la regista milanese ha dedicatoalla madre, suicida quando lei aveva sette anni.Un film che, uscito nel 2002, è diventato un veroe proprio caso, per la forza, la bellezza, l... leggi tutto

Che cos'è una fiaba?

O meglio: cosa fa di una fiaba,una fiaba? Qualche giorno fa ne ho parlato conMarina Gellona, che sulla fiaba statenendo un corso alla libreria Feltrinelli di piazza Piemonte, aMilano, al quale, fra qualche mese, mi ha invitato a parlare. Il temadella fiaba è così ampio, gli ambiti di studio che la... leggi tutto