Diletta Colombo

Come si fa un libro gioco?

[di Diletta Colombo] «Tu quando prendi in mano un libro da dove inizi a leggerlo?» mi chiede Loredana Farina, co-fondatrice de La Coccinella editrice, che ha prodotto i libri con i buchi che tanto adoravo da piccola. «Ehm... dall’inizio», rispondo. «Si vede che non conosci i libri! Bisogna... leggi tutto

Non l'avevo capito

[di Diletta Colombo] Non avevo capito che Segno libero di Ferro Piludu, recentemente ripubblicato da Elèuthera e curato da Stefano Vittori, fosse un libro così bello. Chissà perché certi libri iniziano a rivelarsi solo dopo un po' di tempo. Prima rimangono chiusi, anche se avverto che mi... leggi tutto

La Grand Illusion ovvero libri difficili, invendibili, illeggibili

[di Diletta Colombo] Mi è venuto un colpo quando Giuseppe Zapelloni, l'editore de La Grande Illusion, mi ha chiesto di partecipare al convegno Esperimenti d'autore e sperimentazioni editoriali. Tra libertà espressiva e mercato con le autorevoli voci di Guido Scarabottolo, Maurizio Minoggio, Mario... leggi tutto

I Martedì della Emme / 11: La vita quotidiana è una storia ricchissima

Oggi, per I Martedì della Emmeci sono Diletta e Cecilia. Diletta, di cognome fa Colombo: professionefondatrice e libraia di SpazioB**K, che oggi è uno dei posti più interessanti diMilano. Cecilia invece di cognome fa Lardò (e al suo cospetto Peppascompare dalla vergogna). Cosa lega Cecilia e... leggi tutto

In quattro e quatr'otto e nata Quadra!

Garage Sale,Zurigo.[di Diletta Colombo] “Da quando siamo stati aGarage Sale abbiamo in testa di proporreuna cosa simile anche a Milano, perché non lo facciamoinsieme?” ci avevano raccontato entusiasti gli amicidi Nurant Magazine diversi mesi fa.
GarageSale è stata un'iniziativa di gruppo... leggi tutto

8,999 kg, ovvero Central Vapeur al microscopio

[diDiletta Colombo e Giulia Mirandola]Siamo a Strasburgo in occasione di Central Vapeur tredicesima edizione perrappresentare Topipittori, ospite straniero 2013. Central Vapeur è unafiera dedicata all'editoria indipendente nata nel 2000. Cura il progettol’associazione omonima, uncollettivo... leggi tutto

Crescere incomincia dall’attraversare

[di DilettaColombo]“Io sono stato qui”. 
È scritto sullalavagna, a fianco di un mappamondo. 
GaiaGiani, giovane fotografa, filmaker e video artista, èentrata sotto voce in una scuola Montessori di Milano per raccontaredue stagioni della vita dei bambini, prima e dopo l’estate.Io sono stato quiè l’... leggi tutto

Riflessioni a margine di una crisi /2: Far funzionare la propria idea, giorno dopo giorno

La libreria di Thomas,a Livigno (SO)Frale tante, piacevoli conseguenze del nostro post di venerdì scorso, quella chepiù ci ha rallegrato e anche un po' inorgoglito è questo lungomessaggio di un libraio periferico e isolato, ma per nulla fuoridal mondo. Con un sentito ringraziamento e l'invito a... leggi tutto

Riflessioni a margine di una crisi /1: invito a una conversazione

Boekhandel Selexyz Dominicanen -MaastrichtLa nostra amica DilettaColombo è una donna coraggiosa. Il 7 dicembre scorso, insieme auna socia, nel bel mezzo di una recessione durissima e dagli esitiancora incerti, ha aperto a Milano, nel quartiere Isola, una libreria nuova dizecca. Con Diletta, da... leggi tutto

Come finisce un libro?

Uno, a volte, sichiede: ma come nascono i libri? Oltre a chiederlo a sestesso, questo uno generico lo chiedeva sempre anche a LeoLionni e lui una volta, per torglierselo di torno, ha risposto conuna paginetta memorabile che forsericorderete.C’è posto per tuttipossiamo raccontarvi, invece, perché... leggi tutto