fotografia

L'oggettività dell'oggetto

«Quando i miei due bambinihanno raggiunto lo stadio dell'interesse per le immagini, una ricercapersonale mi ha rivelato che praticamente non ne esistevano che potesseroessere considerate da una parte appaganti per loro e dall'altra in lineacon le moderne teorie dell'educazione.

I regni dell’immagine/1. Luigi Ghirri

Qualche tempo fa, suRepubblica, in un articolo, lo studioso MarcFumaroli ha scritto: “Dobbiamo ritorcere contro i barbari leloro stesse armi. Hanno conquistato l’impero delle immagini? Dobbiamocontrapporgli i regni dell’immagine! A mio parere sarà intornoalla storia dell’arte, capace di unire tutte le scienze umanistiche,che dovrà emergere questa paideia novantica (nuova e antica insieme,n.d.r.) di cui oggi sentiamo tanto crudelmente la mancanza.”