Blog topipittori

El último verano de la boyita

Giulia Mirandolaci manda una recensione di un film di Julia Solomonoff, chemolto volentieri pubblichiamo.La boyita èuna roulotte nel giardino di Jorgelita, dieci anni, edella sorella Luciana, tredici, un luogo di giochi, nascondiglio segreto,casita, riparo, che occupa intensamente i primi minutidel... leggi tutto

Fare poesia

Poiéin in grecosignifica “fare”. Ed è proprio da questo verbo che origina laparola “poesia”.Tale radice mette in luce quanto pocodi astratto, e quanto di concreto, comporti l'attività poetica. Cheattitudine alla realtà, che ardente necessità di contatto con l'essenzadelle cose, che amore per la... leggi tutto

Sette topi carpentieri

Maicontare sui topi è uscitonel 2008. Le illustrazioni di LuigiRaffaelli accompagnano iltesto, ironico, lieve, delizioso, di SilvanaD'Angelo. Si tratta di una conta allarovescia: genere letterario abbastanza frequentato nellibro illustrato, citiamo fra tutti il bellissimo Zehngrüne Heringhe... di... leggi tutto

La lettura e la scrittura

Una doppia pagina tratta dal nostro Anselmova ascuolaAlbertoDelpero è un maestro elementare. Insegna a Pejo, in Trentino, auna pluriclasse, cioè una classe frequentata da bambini di etàdiverse. L'unica rimasta, in questa regione: le altre sono statetutte chiuse. La ragione per cui la medesima sorte... leggi tutto

Quanta strada nei miei sandali

Che i libri fosserodei gran viaggiatori lo si sapeva. Già nel Quattrocento,i tipografi-editori veneziani organizzavano carovane di asiniper andare a vendere i propri libri a Francoforte (adesso tuttici vanno con i voli low cost: anche gli asini).Anche iTopipittori amano viaggiare. E anche i... leggi tutto

Si incontrarono a Pontevigodarzere

Viricordate uno scorso post dal titolo Mileggi?  Ecco: quileggete il report di quell'esperienza che ci hafatto Mauro Mongarli.Tutti sanno che i bambini amano farsi ripetere la stessastoria tante volte, e ogni volta il bambino se la fissa bene nellamemoria, finché da adulto decorerà la sua... leggi tutto

L'officina delle meraviglie

Nel marzo 2008,il giorno prima che aprisse la Fiera del Libro per Ragazzi, alla LibreriaGiannino Stoppani notammo il libro di una sconosciuta casa editriceportoghese: PlanetaTangerina. Il libro era Quando eunasci, che decidemmo immediatamente di pubblicare inItalia. Per fortuna, avevamo già fissato... leggi tutto

Omaggio ad Antonella Toffolo

"Avevamo una casa bellissima, conmuri di mattoni blu scuro, come il cielo prima di una tempesta autunnale, e le finestre abbastanza piccole, molto comuni nelle case deicontadini...”Il 20 novembre vogliamo ricordareAntonella Toffolo.Lo faremo attraverso una mostra delletavole originali dell'... leggi tutto

I bambini

Nel 2009 è uscito, per Einaudi,L'ubicazione del bene, una raccolta di raccontidi Giorgio Falco, autore di un altro splendido volume di raccontiPausa caffè, edito da Sironi nel 2004. Ambientatia Cortesforza, immaginaria località a solo venti chilometri da Milano,mutuata sul paesaggio umano e... leggi tutto

Lo sguardo di Camilla

Come del restomezzo mondo, Camilla Engman l’abbiamo incontrata qui cioè sulsuo famosissimo e amatissimo blog.Guardavamo ammirati isuoi quadri, le sue foto, la sua casa, i suoi disegni, il suo caneMorran, le cose che si vedono dalla sua finestra, gli oggetti chefabbrica o trasforma o anima (... leggi tutto

«Non avrei mai immaginato...»

Unaltro me di Bernard Friot è unodei tre nuovi titoli appena usciti e da pochi giorni in libreriadella collana “Gli Anni in tasca”.Un racconto aspro, coinvolgente, implacabile, che ciha presi fin dalle prime pagine. Dopo averlo letto e tradotto,siamo andati a Besançon a trovare Bernard, che... leggi tutto

Bravo, Luigi!

Domenica, 7 novembre, l'inserto cultura delSole24Ore ha dedicato una segnalazione alla veste graficadella collana Anni in tasca.Il merito è di LuigiRaffaelli, bravissimo grafico pesarese che haseguito e accudito la collana fin dal suo esordio: volumi ecataloghi.Giudicate voi, se merita, da questa... leggi tutto