Joanna Concejo

Dare forma alle nuvole

L'albo illustrato è ormai entrato di prepotenza nelle scuole. Le esperienze di utilizzo in ambito didattico sono ormai quotidiane ed estremamente variegate. Ma, nella maggior parte dei casi, si tratta di iniziative intraprese nella scuola primaria, spesso confinate ai primi anni, quando le capacità... leggi tutto

L’anima di un libro

Aspettiamo sempre con ansia i libri di Joanna Concejo e i brevi scritti con cui li racconta su questo blog. Da qualche settimana è in libreria L'anima smarrita, il suo ultimo lavoro su un testo di Olga Tocarczuk, una delle voci più alte della letteratura polacca contemporanea, sapientemente... leggi tutto

A fabbricar le stelle: educare gli occhi e il cuore con gli albi illustrati

[di Vera Frigerio]   Come si fabbricano le stelle? Quali sofisticati strumenti occorrono per prepararle? Che materiali servono per realizzarle? Ma soprattutto, chi costruisce le stelle?  Queste alcune delle domande che hanno tracciato il percorso di promozione della lettura proposto... leggi tutto

L'antichissima storia dell'attenta, attenta a te

Joanna Concejo, schizzo per la copertina di C'era una volta una bambina. Un giorno, qualche mese fa, su facebook, Valentina Guastini mi ha taggato in un post in cui scriveva di C'era una volta una bambina e diceva così: Giovanna ho comprato... leggi tutto

È la parola che ci rende uguali

Qualche giorno fa ci è arrivata una recensione di C'era una volta una bambina. Chi l'ha scritta precedentemente ci aveva contattato per avere dall'ufficio stampa i materiali sul libro. Dopo qualche giorno ci ha informato che la recensione, realizzata per un blog sui libri per ragazzi, per ragioni... leggi tutto

Domani, dai Topi!

                                               Domani, sabato 7 marzo... leggi tutto

C'era una volta una bambina

                                                 ... leggi tutto

Grazie, Joanna!

L'anno scorso,appena prima di Natale, abbiamo ricevuto una busta da JoannaConcejo. Conteneva un taccuino Moleskine. Neltaccuino una straordinaria messe di schizzie disegni serviti per preparare Una stella nel buio e poi nonutilizzati per le illustrazioni definitive.Sapendodell'attaccamento che gli... leggi tutto

Con una stella fra le mani

Di questo libro, Una stella nel buio, penultimanovità del 2012, diremo il meno possibile. Primo, perché il misterointessuto nella trama del racconto è un elemento fondamentalenella lettura, poiché il senso della storia matura nel fittointreccio di ipotesi che ci si trova a formulare, leggendo.... leggi tutto

La fatica che c'è dietro un'immagine

[di MarinaMarcolin] Il mio mestiere, quello di illustratrice,è uno strano mestiere. Passo giorni e giorni, se non settimane e mesi,alla ricerca di un tono, di un segno, di una sfumatura; dell'equilibriodi una composizione e della coerenza di una sequenza narrativa ditavole. Poi faccio un pacchetto... leggi tutto