scuola

I Calendari

[di Michele Longo] “E sembra che non finisca mai settembre” Dimartino, I calendari   Senza alcun ordine la danza sia ch’il minuetto, chi la follia chi l’alemanna farai ballar. Da Ponte - Mozart, Don Giovanni A scuola, e di conseguenza nella vita diurna di noi maestre*, c’è pieno di... leggi tutto

A scuola in Giappone. Una sbirciata sull’altro mondo

[di Matteo Maculotti] Il mio compagno di tavola, un bambino giapponese di otto anni, sta leggendo Tintin. È ora di pranzo, e mentre altri bambini preparano le porzioni l’aula è già diventata una mensa, con tutto l’occorrente disposto in ordine sui banchi raggruppati a isole. Il mio vicino ha... leggi tutto

Casa Demòn

Nuovo martedì di festeggiamento dei 10 anni della collana Gli anni in tasca, uscita nel 2009. Oggi pubblichiamo il primo capitolo di Casa Demòn di Elena Soprano, strepitoso racconto di un'infanzia selvatica, incantata, difficile, fra quegli universi metalogici e diversi come il giorno e la notte... leggi tutto

Grandi vacanze di niente: leggere, scrivere, conoscersi

Tornano le cronache di classe di Enrica Buccarella che questa volta, attraverso la lettura di Un grande giorno di niente, di Beatrice Alemagna, trasforma il fantomatico tema sulle vacanze in un momento di riflessione collettiva su se stessi, la natura, il tempo, i luoghi. E sulle azioni per... leggi tutto

Genitori a scuola. Allievi invasi

Adolescenza zero. Hikikomori, cutters, ADHD e la crescita negata è il nuovo libro di Laura Pigozzi, psicoanalista. Dei temi della crescita mancata, del controllo e dell'invadenza dei genitori sulle vite dei bambini e dei ragazzi, dell'immaturità affettiva ed emotiva degli adulti, del narcisismo... leggi tutto

È ora di darsi una svegliata

[di Silvia Vecchini] Questa mattina al bar della stazione 
ho visto impartire una lezione.
 La mamma spiegava alla bambina 
come si compra, come si tiene 
la monetina, come si gratta via 
la polverina. A due passi da noi,
 dritta in piedi a caratteri cubitali, 
la locandina: "Gioca... leggi tutto

Primo giorno

[di Michele Longo] Il fatto è che l’inizio della scuola è meno emozionante della fine. Dev’essere un fatto di poteri. Verso la fine dell’anno scolastico capita che io senta in mano i superpoteri della maestra nella forma di un oggetto rotondo composto da un nucleo di delirio avvolto da sbrendoli... leggi tutto

Vediamo cosa fanno i bambini (ovvero la scuola è finita)

[di Michele Longo] Poiché il tempo è per i bambini un mistero insensato e per gli adulti un mistero doloroso, ho sempre immaginato e fatto immaginare ai miei alunni il trascorrere dell’anno scolastico come un viaggio. Di solito un viaggio per mare, in omaggio alla tradizione dei libri d’avventura... leggi tutto

Una protesta dall'infanzia

[di Rita Gamberini] Da qualche giorno sono in vena di protestare, e lo farò prendendo a pretesto antiche vicende della mia vita scolastica che sono riaffiorate insieme a vecchie pagelle e ad alcuni quaderni, scrupolosamente conservati dalla mia avveduta sorella. Tanto per cominciare, la mia... leggi tutto

C'era una volta, alle medie

[di Giorgia Atzeni] Sono (forse) l’unica ad appuntare ogni giorno una spilla diversa sulla divisa da prof ma non certo la sola fra i docenti di lettere pronta a testimoniare quanto nella scuola media inferiore i percorsi didattici annoveranti titoli di fiabe, proprio quelli in cui - come dice... leggi tutto