La rete dei libri /2: GiGi e la bibliotecaria

Nome del blog: GiGi IL GIORNALE DEI GIOVANI LETTORI

 
 
Url:

http://ilgiornaledeigiovanilettori.wordpress.com



Di cosa si occupa? 

Recensioni, percorsi di lettura e approfondimenti sul letteratura per ragazzi, fumetti e prodotti multimediali (app, film, videogiochi).



Chi lo fa? 

Virginia Stefanini, alias GiGi: sono una bibliotecaria bolognese, assidua lettrice a bassa e ad alta voce, con un passato da teatrante. Sono appassionata di letteratura, fumetto, cinema e nuove tecnologie… ovvero tutto ciò di cui parlo nel mio blog, declinato in versione per i più giovani!

Del mio blog curo tutto personalmente, dai contenuti alla grafica.

Avere a che fare con i libri e con le parole non mi stanca mai e quindi appena posso nel tempo libero collaboro con altri blog, riviste e case editrici per ragazzi.

 

La spilla di GiGi


Quando e perché è nato? 

Il blog è nato nel marzo del 2012 sull’onda di alcune collaborazioni con blog di settore (Zazienews, Topipittori) che hanno ravvivato in me la voglia di organizzare le mie letture in discorsi scritti e di estendere il rapporto con i lettori oltre le mura della biblioteca.



Con quale frequenza viene aggiornato 

Ahimè, solo una o due volte alla settimana!



Il primo post 

Il carnevale degli animali: considerazioni sull'omonimo libro di Marianne Dubic (La Margherita Edizioni, 2011)



L’ultimo post  (al 26 maggio 2015)

La recensione di La mia invenzione di Silvia Vecchini e Maria Giròn (Edizioni Corsare, 2015).



Il post più letto

Vorrei un film horror da vedere coi ragazzi: una rassegna di film dell'orrore accessibili, a mio avviso, anche a piccoli cinefili.



Il mio post preferito 

La narrativa per giovani adulti e i suoi lettori: libri e saggi critici sui libri destinati a ragazzi fra i 12 e i 17 anni







1000 battute per raccontare un blog

Sul principio Il Giornale dei Giovani Lettori lo immaginavo come un magazine rivolto ai ragazzi, che raccontasse i libri come notizie di cronaca. Il linguaggio fresco e immediato degli inizi non l’ho del tutto abbandonato, ma il target dei lettori si è spostato più realisticamente su adulti appassionati di libri per ragazzi.

In media un articolo su due è dedicato a libri di narrativa, fumetti e divulgazione per lettori fra i 7 e i 12 anni: sono quelli con cui lavoro di più e che conosco meglio. Ma non mancano albi illustrati per i più piccoli, graphic novel e romanzi per giovani adulti.

Ogni blogger – me compresa - a un certo punto si rende conto di non poter scrivere di tutto ciò che vorrebbe. Così di recente ho inventato un “esercizio di stile” che mi aiuta a definire il perimetro delle mie letture: ogni mese i post sono collegati da affinità tematiche, trasversali o fantasiose come i “buoni propositi” per l’anno nuovo o le “scommesse” editoriali più recenti:.

Periodicamente emerge la mia passione per l’horror, che ha dato vita a un consistente numero di segnalazioni su racconti, collane e film di genere.



_____________

Abbiamo già parlato di:

Libri e marmellata

_____________

Non abbiamo la pretesa di sapere tutto. Quindi, se  avete un blog che si occupa con continuità di libri per ragazzi, segnalatecelo scrivendo a info[at] topipittori [punto] it indicando come soggetto del messaggio La rete dei libri. Abbiamo già pronti parecchi post pronti, quindi non saremo celeri, né a rispondere né a pubblicare. Ma cercheremo di non dimenticarci niente.


Grazie.



_____________

Di Virginia Stefanini abbiamo già pubblicato:

1,2,3… Libro!; e

Schiaccianoci e il re dei mostri selvaggi