La rete dei libri/1: Libri e marmellata

Si inaugura oggi una nuova rubrica del blog: La rete dei libri. L'obiettivo è fare un censimento, per quanto parziale, dei blog che si occupano con continuità - anche se magari non esclusivamente -  di letteratura per ragazzi. Un tentativo analogo era già stato fatto, nell'ambito del prematuramente scomparso Gruppo Tessere, a partire da uno stimolo di Federica Pizzi. Dato che è stata Federica ad avere l'idea (ma anche a buttare via tutto il materiale già raccolto), ripartiamo da lei.

Abbiamo pensato a questa rubrica perché siamo convinti che ci siano molte persone che a titolo diverso, per passione o per professione, essendo genitori o librai, editori o promotori della lettura, si impegnano a parlare di libri per ragazzi e a diffondere la conoscenza. E, nel farlo, colmano un vuoto lasciato dai media. Tentano di colmarlo con passione e spesso con competenza, con dedizione e intelligenza, nel più assoluto disinteresse dei media - anche di quelli specializzati - ma rendendo ai ragazzi, alle loro famiglie, al mercato, agli autori, agli editori, ai librai, un grande servizio.

Ospiteremo blog grandi e piccoli, celebri o ancora sconosciuti. Porremo a tutti le stesse domande e concederemo a tutti lo stesso spazio. Non commenteremo: dopo tutto è un censimento. Se vorrete, visiterete il blog e ve ne farete un'idea personale.

Questo è tutto. Andiamo a incominciare



Nome del blog: Libri e Marmellata




Url: www.libriemarmellata.it



Di cosa si occupa?

Il blog racconta libri per bambini e ragazzi, in una fascia d’età che va dalla nascita all’adolescenza, con un occhio più attento alle novità editoriali, ma senza trascurare proposte meno recenti ma interessanti.



Chi lo fa?

Mi chiamo Federica Pizzi e da diversi anni coltivo un interesse per il settore della letteratura per l’infanzia e l’adolescenza, sostenuto con letture e studi. Oltre a scrivere di libri, mi occupo dell’organizzazione di eventi di lettura ad alta voce (in particolare “Flashbook letture a ciel sereno”) e coordino un gruppo di lettura per ragazzi. Nell’ultimo anno il blog si è avvalso di alcune collaborazioni esterne, tra le quali le più assidue quelle di Fulvia Degl’Innocenti, scrittrice, e Vittoria Bravi, pedagogista


Federica Pizzi durante un evento di lettura ad alta voce, a Roma.

 

Quando e perché è nato?

Il blog è attivo dall'estate del 2012. È nato per gioco e per passione, per il desiderio di condividere un bagaglio di letture che si andava facendo sempre più ampio. Perché è divertente e stimolante raccontare albi illustrati e libri per ragazzi, perché scrivendo si ordinano le idee e si riesce, a volte, ad illuminare, rendendole chiare, le sensazioni della lettura.

Col tempo è proseguito anche per rappresentare un luogo di riferimento per chi, in sintonia con chi lo scrive, volesse orientare le letture dei suoi bambini o alunni (o anche le proprie).



Con quale frequenza viene aggiornato?

Due o tre volte a settimana.



Il primo post

E con Tango siamo in tre di Justin Richarson e Peter Parnell , illustrazioni di Henry Cole, Edizioni Junior



L’ultimo post pubblicato (20 maggio 2015)

La mia famiglia di Gianna Braghin e Vessela Nikolova, Bacchilega Junior



Il post più letto (al 20 maggio 2015)

La prima volta che sono nata di Vincent Cuvellier e Charles Dutertre, Sinnos



Il mio post preferito

Scelta difficile. Indico la recensione de Il leone e l’uccellino di Marianne Dubuc, Orecchio Acerbo

 





1000 battute per raccontare il tuo blog

In Libri e Marmellata si possono trovare recensioni piuttosto dettagliate scritte dopo lettura e riflessione su ciascun testo. Amo l’accuratezza, non sopporto la superficialità e la sciatteria.

Non è facile raccontare il proprio sguardo sui libri, io cerco di lasciarlo “a tutto tondo” perché gli aspetti che mi colpiscono in un’opera sono molteplici. Perciò non apprezzo molto la definizione “recensione”, preferisco dire che racconto i libri che mi sono piaciuti cercando di portarne a galla elementi d’interesse, sia per il mediatore, sia per l’appassionato, non dimenticando il destinatario principe, il bambino.

Alterno narrativa, albi illustrati, divulgazione e pubblicazioni destinate ai piccolissimi e cerco di offrire una panoramica ampia sulle case editrici del settore, prevalentemente italiane (manca ancora una visione internazionale, ma sto cercando di lavorarci).

Amo scrivere e quindi gli articoli che si trovano nel mio blog, pur se sostenuti dal doveroso corredo di immagini, sono ricchi di parole e di riflessioni, in una ricerca costante di un buon equilibrio tra “rigore dei contenuti” ed esercizio appassionato di interpretazione (spero sensibile).



_____________

Non abbiamo la pretesa di sapere tutto. Quindi, se  avete un blog che si occupa con continuità di libri per ragazzi, segnalatecelo scrivendo a info[at] topipittori [punto] it indicando come soggetto del messaggio La rete dei libri. Abbiamo già pronti parecchi post pronti, quindi non saremo celeri, né a rispondere né a pubblicare. Ma cercheremo di non dimenticarci niente.

Grazie.