Malfatti, ma vincitori!

Il Premio LiBeR, giunto alla sedicesima edizione, viene assegnato dalla rivista omonima ai migliori libri dell’anno appena trascorso, selezionati da un giuria di 56 esperti di editoria per bambini e ragazzi (bibliotecari, educatori, docenti, studiosi, librai…).

Quest’anno al primo posto c'è stato un ex-aequo:

I cinque malfatti di Beatrice Alemagna

Jane, la volpe e io di Fanny Britt e Isabelle Arsenault (Mondadori). 

Al secondo posto ancora un caso di ex-aequo tra:

Fuori fuoco di Chiara Carminati (Bompiani)

Il giorno degli eroi di Guido Sgardoli (Rizzoli)

Virginia Wolf: la bambina con il lupo dentro di Kyo Maclear e Isabelle Arsenault (Rizzoli).
 
Beatrice al nostro stand.

Al nostro stand c'era anche Bubo...

Ieri, 1 aprile alle ore 10.45, alla Fiera internazionale del libro per ragazzi di Bologna, si è tenuta la cerimonia di premiazione. Ringraziamo la giuria e la redazione di LiBeR per questo premio, e naturalmente anche la nostra Beatrice Alemagna che abbiamo la fortuna di pubblicare.
Mentre i cinque malfatti, ovviamente, come al solito dormivano della grossa.