Pensiero e immagini a Sarmede

[a cura di Fondazione Štěpán Zavřel]

Appuntamento a Sarmede, tra meno di un mese, con una novità importante per chi si occupa di illustrazione, ma anche di narrazione, arte in ogni sua sfumatura e accezione, pensiero, fantasia.

Due giorni per ascoltare molte voci, provenienti da mondi e spazi mentali diversi. Una lectio magistralis e due tavole rotonde,  per dare insieme una o più risposte a moltissime domande.
Quali sono, se ci sono, i limiti del linguaggio dell’illustrazione?
Qual è il legame tra realtà, parola e immagine?

Il 9 e 10 dicembre 2016, Sàrmede ospiterà il primo Simposio d’Illustrazione, intitolato Illustrare per Wittgenstein. Si tratta del primo passo all’interno di un nuovo percorso nell’ambito della Scuola Internazionale d’Illustrazione: la Grammatica dell’Illustrazione.

Abbiamo invitato otto pensatori e creatori per riflettere riguardo a come si pensa un'immagine. Il filosofo del linguaggio Ludwig Wittgenstein, tra i più importanti pensatori del secolo scorso, ci aveva dato una direzione: «i limiti del mio linguaggio sono i limiti del mio mondo».

La conoscenza della parola è, quindi, importante per pensare alla costruzione di un’immagine? Quanto possiamo alterare la realtà nell’atto di raccontarla? 
Come dire (e illustrare) l’indicibile? Che rapporto c’è tra immagine poetica e realtà, tra cose fattuali ed emozioni?

A tutte queste domande, e ad altre ancora, cercheremo di rispondere nel corso del simposio, grazie agli stimoli e ai contributi del filosofo del linguaggio Luigi Peressinotto (che terrà la lectio magistralis Immagine e pensiero in Wittgenstein), la docente di letteratura per l’infanzia Marnie Campagnaro, la curatrice de Le immagini della fantasia Monica Monachesi, lo scrittore Grassa Toro, l’editrice e scrittrice Giovanna Zoboli, l’illustratrice Joanna Concejo, il fotografo e autore Johann Fournier, la ricercatrice di Estetica e teoria delle arti Chiara Sironi, l’illustratrice Linda Wolfsgruber. A moderare le tavole rotonde, l’editrice Arianna Squilloni.

Il simposio, organizzato dalla Fondazione Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia Štěpán Zavřel, è nato da un’idea di Gabriel Pacheco. L’iscrizione, aperta a tutti, è gratuita e su prenotazione.

Calendario: Venerdì 9 dicembre
lectio magistralis Immagine e pensiero in Wittgenstein, 16.30- 18
Sabato 10 dicembre All'inizio il verbo | Tavola rotonda, 10.00 - 13.00
Sulle alterazioni della realtà nell’atto di dire e dirsi
Dal dire al conformare | Tavola rotonda, 15.00 - 18.00
Morfologia dell’insistenza nell’atto plastico

Per info e iscrizioni: info@sarmedemostra.it

 

Aggiungi un commento